[In morte di Vincenzo Monti]

Insieme editoriale: Poesie / Poesie varie

Epigramma composto in occasione della morte di Vincenzo Monti avvenuta il 13 ottobre del 1828. Manzoni, commosso dall’evento, elogia Monti, erede di Virgilio e Dante, pur essendosi oramai affievolita la sua giovanile ammirazione per il poeta.

Titoli alternativi
  • [A Vincenzo Monti] (BRAMBILLA-BONGHI-SFORZA 1883-1898, vol. I, p. 162)
  • [Versi da scriversi sotto il ritratto di Vincenzo Monti] (BARBI-GHISALBERTI 1950)
Incipit
Salve, o divino, a cui largì natura
Metro
quartina di endecasillabi a rima alternata ABAB
Storia del testo

Composto dopo la morte del Monti avvenuta il 13 ottobre 1828 – nella metà di novembre, stando alla testimonianza di Paride Zajotti riportata da SANESI 1954, p. CXXXIII – apparve in due articoli rintracciati da BELLEZZA 1903, pp. 267-284, usciti rispettivamente nel novembre del 1828 sul n. 7 de «La Farfalla: giornale di scienze, lettere, arti», p. 55, e il 15 dicembre dello stesso anno su «L’Eco: giornale di scienze, lettere, arti, commercio e teatri», p. 598. Dalle notizie riportate nella «Farfalla» si ricava che Manzoni, pregato da un artista di accettare la dedica di una litografia del Monti, donò invece questi versi perché fossero scritti sotto il ritratto. L’«Eco» li riferiva alla litografia di Andrea Fleissner tratta dal celebre ritratto montiano di Andrea Appiani stampata dalla tipografia Vassalli, che tuttavia recava soltanto due versi dell’epigramma, con varianti (vd. GHISALBERTI 1957, p. 910). L’epigramma fu accolto per la prima volta in volume da Tommaseo nelle Opere di Alessandro Manzoni milanese (Firenze, Batelli, 1829, vol. III, p. 95). Ebbe ampia diffusione scritta e orale e subì di volta in volta numerose variazioni. Alla Braidense si conserva una copia apografa non datata, vergata su un cartiglio incollato a c. 93r di un manoscritto di Francesco Cherubini (AC.XIV.34) il quale la stimava autografa del Manzoni e rivolta a Torquato Tasso; dichiarava, inoltre, di averla ricevuta casualmente dallo stampatore Redaelli insieme a un «Contarello» del suo Vocabolario milanese-italiano (vd. SANESI 1954, p. CXXXIV-CXXXVI).

Date di elaborazione

1828


Testimoni manoscritti
  • AC.XIV.34 • Milano, Biblioteca Nazionale Braidense

Prima edizione
  • LA FARFALLA 1828 = Un voto di dolore a Vincenzo Monti, in «La Farfalla: giornale di scienze, lettere ed arti», novembre, 1828, p. 55
    (prima edizione in volume in OPERE 1828-1829 = Manzoni Alessandro, Opere di Alessandro Manzoni milanese con aggiunte e osservazioni critiche, Firenze, presso Vincenzo Batelli e figli, 1828-1829, vol. III, p. 95)

Edizioni di riferimento
  • DANZI 2012A = Manzoni Alessandro, Tutte le poesie, a cura di Luca Danzi, Milano, BUR Rizzoli, 2012
    (p. 475, in Appendice; nota al testo p. 33)
  • BOGGIONE 2002 = Manzoni Alessandro, Poesie e tragedie, a cura di Valter Boggione, Torino, Unione tipografico-editrice torinese, [2002] (Classici italiani)
    (pp. 528-529)
  • LONARDI-AZZOLINI 1992B = Manzoni Alessandro, Tutte le poesie, 1797-1872, a cura di Gilberto Lonardi, commento e note di Paola Azzolini, Venezia, Marsilio, 1992 (Letteratura universale. Esperia)
    (testo p. 223, nota al testo e commento p. 450)
  • CHIARI-GHISALBERTI 1957 = Manzoni Alessandro, Poesie e tragedie, Milano, Mondadori, 1957 (Tutte le opere di Alessandro Manzoni, a cura di Alberto Chiari e Fausto Ghisalberti, “I classici italiani", vol. I)
    (testo p. 248, nota al testo p. 910)
  • SANESI 1954 = Manzoni Alessandro, Poesie rifiutate e abbozzi delle riconosciute, a cura di Ireneo Sanesi, Firenze, Sansoni, 1954
    (testo p. 127; discussione pp. CXXXII-CXXXVI)
  • BARBI-GHISALBERTI 1950 = Manzoni Alessandro, Scritti non compiuti. Poesie giovanili e sparse, lettere, pensieri, giudizi, con aggiunta di testimonianze sul Manzoni e indice analitico, in Manzoni Alessandro, Opere di Alessandro Manzoni, Centro Nazionale di Studi Manzoniani, a cura di Michele Barbi e Fausto Ghisalberti, Milano, Casa del Manzoni - Firenze, Sansoni, 1942-1950 (3 voll.)
    (p. 105)
  • BRAMBILLA-BONGHI-SFORZA 1883-1898 = Manzoni Alessandro, Opere inedite o rare di Alessandro Manzoni, pubblicate per cura di Pietro Brambilla, da Ruggiero Bonghi e Giovanni Sforza, Milano, Rechiedei, 1883-1898 (voll. 5)
    (vol. I, p. 162)
Edizione del testo in preparazione

Scheda di Carmela Marranchino | Cita questa pagina