[A Michele Ferrucci]

Insieme editoriale: Poesie / Poesie latine

Michele Ferrucci, professore all’Università di Pisa, collega di Giorgini e noto a Manzoni dai tempi della composizione di Volucres, aveva inviato in omaggio a Manzoni una poesia latina accompagnata dalla dedica oraziana: «Gaudes carminibus; carmina possumus Donare et veniam poscere muneri» (trad. "Godi dei versi; noi possiamo donare versi e chiedere indulgenza per il dono"), due asclepiadei ricavati da Hor. c. IV, 8, 11-12 (ode a Caio Marcio Censorino). Una locuzione del testo originale dell’ode, pretium dicere muneri ("stabilire un prezzo per il dono"), era stata tuttavia modificata in veniam poscere muneri ("chiedere indulgenza per il dono") da Ferrucci per modestia. Di qui la risposta manzoniana, che – nella traduzione fornita da BEZZOLA 1961 – suona così: «C’è qualcuno che chiede sfrontatamente premio di lodi per carmi a stento degni di indulgenza; tu, o dotto uomo, chiedi indulgenza per versi meritevoli di lode. L’uno e l’altro sbagliano: ma il tuo errore è nobile, quello miserevole».

Titoli alternativi
  • Ad Michaëlem Ferruccium
Incipit
Sunt qui fidenter, venia vix hercule dignis
Metro
distici elegiaci latini (un esametro e un pentametro)
Struttura

I distici sono preceduti dalla dedica: «Ad Michaëlem Ferruccium V. CL. | Alexander Manzoni». (trad. "A Michele Ferucci, uomo illustre. Alessandro Manzoni"). In calce la data: «Mediolani a. d. VIII. clend. Januar. a. MDCCCLXX» (trad. "Milano, 25 dicembre 1870").

Storia del testo

Dei distici manzoniani restano due autografi: il primo, spedito a Ferrucci e oggi conservato presso la Biblioteca Universitaria di Pisa (mss. 675.260, lettera n. 2; ne esiste una riproduzione fotografica presso il CNSM, cfr. SANESI 1954, p. CCXXXIV-CCXXXV), che reca in calce la data 25 dicembre 1870; il secondo invece, custodito dalla BNB con segnatura Manz.B.XIV.23, impiegato da Manzoni come segnalibro e rinvenuto nel VII volume delle Opere di Racine (Paris, Verdier, 1816), che documenta una seconda trascrizione autografa dei versi, diversa dalla prima per datazione («Mediolani a. d. VII calend. Januar. a. MDCCCLXX» invece di «Mediolani a. d. VIII. clend. Januar. a. MDCCCLXX», dunque 26 dicembre al posto di 25 dicembre) e anche per due varianti testuali: v. 1 «pro laudandis» al posto di «laudem meritis»; v. 2 «utrimque» al posto di «uterque». La forma del testo pubblicata in SANESI 1954 e poi in CHIARI-GHISALBERTI 1957, p. 261, e così nelle successive edizioni, è ricavata dall’autografo pisano, che - nonostante la datazione - sembra in effetti una «versione migliorata, e soprattutto è quello prescelto per essere effettivamente inviato al Ferrucci», cfr. BOGGIONE 2002, p. 557.

Date di elaborazione

25 dicembre 1870


Testimoni manoscritti (vedi tutti)
  • mss. 675.260, lettera n. 2 • Pisa, Biblioteca Universitaria di Pisa
    (minuta autografa spedita a Ferrucci il 25 dicembre 1870)
  • Manz.B.XIV.23 • Milano, Biblioteca Nazionale Braidense
    (minuta autografa non inviata)

Prima edizione
  • SFORZA 1875 = Manzoni Alessandro, Lettere in gran parte inedite, raccolte e annotate da Giovanni Sforza, Pisa, Nistri, 1875
    (p. 349)

Edizioni di riferimento
  • BOGGIONE 2002 = Manzoni Alessandro, Poesie e tragedie, a cura di Valter Boggione, Torino, Unione tipografico-editrice torinese, [2002] (Classici italiani)
    (pp. 556-557)
  • LONARDI-AZZOLINI 1992B = Manzoni Alessandro, Tutte le poesie, 1797-1872, a cura di Gilberto Lonardi, commento e note di Paola Azzolini, Venezia, Marsilio, 1992 (Letteratura universale. Esperia)
    (testo p. 237; nota al testo e commento p. 470)
  • CHIARI-GHISALBERTI 1957 = Manzoni Alessandro, Poesie e tragedie, Milano, Mondadori, 1957 (Tutte le opere di Alessandro Manzoni, a cura di Alberto Chiari e Fausto Ghisalberti, “I classici italiani", vol. I)
    (testo p. 261; nota al testo pp. 921-922)
  • SANESI 1954 = Manzoni Alessandro, Poesie rifiutate e abbozzi delle riconosciute, a cura di Ireneo Sanesi, Firenze, Sansoni, 1954
    (testo a p. 185; discussione pp. CCXXXIV-CCXXXV)
  • BARBI-GHISALBERTI 1950 = Manzoni Alessandro, Scritti non compiuti. Poesie giovanili e sparse, lettere, pensieri, giudizi, con aggiunta di testimonianze sul Manzoni e indice analitico, in Manzoni Alessandro, Opere di Alessandro Manzoni, Centro Nazionale di Studi Manzoniani, a cura di Michele Barbi e Fausto Ghisalberti, Milano, Casa del Manzoni - Firenze, Sansoni, 1942-1950 (3 voll.)
    (p. 112)
Edizione del testo in preparazione

Scheda di Margherita Centenari | Cita questa pagina