Manz.B.XXXIII.6 Milano, Biblioteca Nazionale Braidense

Titolo
[Autoritratto], Qual su le Cinzie cime, [Frammento di un'ode alle Muse]. Copia Giudici
Abstract

Manoscritto cartaceo, apografo, costituito da cc. 4, cioè da un fascicoletto di due fogli sciolti (240x180mm) inseriti l'uno nell'altro, dove si trovano le trascrizioni di mano di Gaetano Giudici di alcuni testi giovanili manzoniani: a c. 1r il sonetto [Autoritratto] (incipit: Capel bruno: alta fronte: occhio loquace) affiancato dalle postille «di Manzoni» e «Suo ritratto», e seguito dalla registrazione di una variante alternativa per il v. 9; alle cc. 1v-3r l'ode Qual su le Cinzie cime (titolo a c. 1v: «Ode»); alle cc. 3v-4r le quattro strofe del [Frammento] alle Muse (con l'intestazione «Frammento d'un'Ode | alle Muse» precede, su due righe, prima della prima strofa). La c. 4v è bianca, fatta eccezione per la postilla di Giudici: «Manzoni | Poesie | giovanili».


Opere collegate

Identificativi del manoscritto
  • n° di Catalogo Bassi: 6, 9, 10 (pp. 6-7)
Bibliografia
  • CHIARI-GHISALBERTI 1957 = Manzoni Alessandro, Poesie e tragedie, Milano, Mondadori, 1957 (Tutte le opere di Alessandro Manzoni, a cura di Alberto Chiari e Fausto Ghisalberti, “I classici italiani", vol. I)
    (pp. 865, 867-869)
  • SANESI 1954 = Manzoni Alessandro, Poesie rifiutate e abbozzi delle riconosciute, a cura di Ireneo Sanesi, Firenze, Sansoni, 1954
    (p. LX)

Scheda Manus: CNMD0000262849

Scheda di Margherita Centenari | Cita questa pagina